114 Risposte

← Precedente Pagina 7 di 7
  1. Cristina
    Cristina at |

    Salve,
    sono una ragazza di 22 anni e sono sempre stata una persona molto ansiosa, fin da bambina. La settimana scorsa ho avuto il mio primo attacco di panico e ho avuto paura di morire. Ho avvertito una forte vertigine, dopo di che ha iniziato a girarmi la testa (premetto che soffro di cefalea muscolo tensiva) con forte tachicardia e affaticamento respiratorio. Da quel giorno ho sempre la sensazione di stare lontana dalla realtà, come se stessi dentro una bolla, mi sento stordita, ho dolori al petto, affaticamento respiratorio e il nodo in gola. Ieri ho iniziato a prendere i fiori di Bach. Potete darmi qualche consiglio per riuscire a superare tutto questo?
    Grazie mille in anticipo

    Reply
    1. IPSICO
      IPSICO at |

      Carissima, i fiori di Bach sono un palliativo e non hanno alcuna funzione documentata. Come indicato nel nostro articolo, la psicoterapia cognitivo comportamentale è la strada migliore da percorrere in questi casi, eventualmente associata a una terapia farmacologica adeguata a base di antidepressivi specifici per il panico, sotto prescrizione medico-specialistica, Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con * sono obbligatori.

*